Umanità aumentata. Nuovo alfabeto di significati per persone e organizzazioni

A cura di Giada Susca

Marzo 2020. Una data che ha segnato uno spartiacque a livello mondiale in termini di scenario, comportamenti, azioni, credenze, visioni. Ed è qui che si colloca l’idea di questo progetto editoriale. Al centro dell’osservazione, i cambiamenti del mondo del lavoro, che hanno avuto forte impatto nelle relazioni tra le persone, hanno portato alla luce numerose difficoltà organizzative, ci hanno costretti a misurarci con la paura, le nuove solitudini, e ci hanno richiamati a un importante senso di responsabilità: progettare in maniera nuova il futuro ormai presente. Questo libro vuole essere una traccia concreta per sollecitare una riflessione estesa che, attraverso la voce di numerosi professionisti, possa aiutarci ad essere comunità educante, di apprendimento e di scambio a sostegno dello sviluppo innovativo dei contesti professionali, intesi come ecosistemi viventi e in continua evoluzione. Ripensare gli schemi abituali, transigere verso nuovi paradigmi di competenze, sostenere ambienti di relazione verso una Umanità Aumentata che permetta di mostrarsi come persone, prima di tutto.

condividi "Umanità aumentata. Nuovo alfabeto di significati per persone e organizzazioni" su: