Tag: lavoro

Potremmo dire, mutuando una suggestione che Umberto Galimberti e Massimo Recaltati hanno proposto per la relazione educativa, che serva una nuova erotica nella relazione persona – organizzazione, capace di ridare corpo ad una passione che davvero sembra non trovare cittadinanza nelle aziende oggi.

Ecco cosa credo debba e possa fare un leader, come Aristotele stesso faceva: guidare le persone nell’equilibrare passioni generative, come il senso del lavoro che fanno, ed il ragionamento razionale, che produce “dominio” delle azioni e dei risultati possibili.
Il tutto al fine di creare un mondo (organizzazione) migliore per i suoi abitanti (collaboratori, clienti, cittadini, ambiente).