Tag: antropologia

In tutta questa storia di de-costruzione di quel Ego trionfante, ingenuo, superstizioso, arriviamo ad oggi e alle declinazioni di centralità della persona.
Un sussulto narcisistico con il quale apriamo ogni conversazione, seminario, convegno oggi. Non c’è campagna, people strategy, tavola dei valori, che non si ispiri a questa definizione.

Quali manager, executive, imprenditori, consulenti, come possiamo costruire imprese veri attori sociali dove la persona è matura, responsabile, enzima di un ecosistema anziché predatore?

Il ritiro forzoso nelle case, il lavoro diventato remoto e virtuale, le linee rosse che si sono concentrate, poi allargate e poi spostate come alghe su un lago.
Gli uffici non si sono più veramente riabitati appieno da allora. Insomma, ci vai, ma per poche ora la settimana, per necessità più di allineamento sociale non del tutto sopitosi.
L’accelerazione che quell’esperienza ha dato alla digitalizzazione e robotizzazione ha finito per rendere davvero poco utile andare a lavorare in qualche posto.